UNDER 17: DUE SU DUE

LEGNAGO BASKET - FERROLI SAN BONIFACIO 46 - 74 
Parziali: 18-18, 31-40; 37-63

Tabellino: Piubello, Lupato, Carlin 15, Altamura, Erzoah 3, Guidorizzi, Bigano,  Franchetto 15, Marin 21, Maran 18, Orsolini 2.  Allenatore: Stefano Zorzi

Seconda trasferta e seconda vittoria nel girone dei quarti di finale per gli under 17 che, dopo un primo tempo, svogliato e distratto chiudono il match nel terzo parziale travolgendo gli avversari con un perentorio 6-33 in 10' minuti per poi controllare agevolmente il quarto quarto di un match ormai chiuso.
Parte forte il Legnago con intensità difensiva e repentini cambi di difesa che confondono le idee ai sanbonifacesi molli e distratti dei primi 10': la partita resta in equilibrio e solo a metà del secondo quarto un paio di contropiedi permettono ai biancoazzurri di scavare un primo piccolo solco (+5 al 17') e chiudere il primo tempo con 9 punti di vantaggio. Giocando male è già qualcosa.
Al rientro dagli sposgiatoi la Ferroli si presenta in campo con altra intensità difensiva e determinazione in attacco e per Legnago è notte fonda. La uomo sanbonifacese, alternata alla zona 1-3-1, è finalmente incisiva e l'attacco di casa è limitato a 6 miseri punti (primo canestro del Legnago al 7'25") mentre San Bonifacio chiude la partita con Franchetto e Marin, ben assistiti da Maran e Carlin. +23 alla fine del terzo parziale e pratica Legnago archiviata con ampie rotazioni e un po' di confusione nel quarto quarto.
Caoch Zorzi: "Dopo la grande intensità di domenica era normale che faticassimo un po' ad entrare in partita, complimenti al Legnago che ha giocato un primo tempo di buon livello e di grande agonismo. Alla fine del primo tempo ho dovuto arrabbiarmi un po', ma la strigliata ha dato i suoi frutti nel terzo parziale che abbiamo dominato, Peccato per qualche errore in attacco, dovuto più che altro a poca concentrazione, ma tutto sommato ci può stare...Adesso speriamo di recuprare tutti gli influenzati e di poter preparare al meglio la gara con il PGS che potrebbe essere decisiva per il primo posto nel girone."