SERIE B INTERREGIONALE: MALEDETTI LIBERI

Serie B timeout JadranATV BVR BANCA SAN BONIFACIO-JADRAN TRIESTE 64-67
Parziali: 9-17, 24-32; 43-48
ATV BVR Banca San Bonifacio: Poiesi, Bevilacqua 7, Tondini 7, Moretti 9, Ferrazza 7, Trentini 2, Tommasetto 6, Zambonin 1, Rigon 5, Mignolli 7. All.: Matteo Zappalà.
Gostol Jadran Trieste: Batich 8, Ban, Demarchi 19, De Petris 8, Jakin 2, Malalan 2, Pregarc 2, Bianchini 7, Lakoseljiac, Radja 19. All.: Pozzecco.
Arbitri: Giudici e Pallaoro.
Note - Tiri liberi: ATV BVR Banca San Bonifacio 21/38, Jadran 18/27. Tiri da 2: ATV BVR Banca San Bonifacio 11/30, Jadran 17/34. Tiri da 3: ATV BVR Banca San Bonifacio 7/28, Jadran 5/19. Rimbalzi: ATV BVR Banca San Bonifacio 28 (8 off.+19 dif.; Accordi 8); Jadran 48 (11+37; Radjia 8). Assist: ATV BVR Banca San Bonifacio 7 ((accordi e Rigon 2); Jadran 12 (Demarchi, Bianchini e Radja 3). Usciti per 5 falli: Bianchini, De Petris e Malalan; tecnico panchina Jadran e a Zappalà.
Serie B vs JadranSe sbagli 17 tiri liberi e le prime 15 triple della partita è giusto perdere. Lo Jadran Trieste sovverte la tradizione negativa a San Bonifacio e sbanca il Palaferroli con un buzzer beater di Demarchi, match winner della partita non solo con la tripla decisiva, l’ex Caorle è stato il trascinatore dei carlini, sempre al comando. Una sconfitta che pesa doppio guardando l’attuale classifica.
Sambobasket paga l'abnorme differenziale di centimetri che ha prodotto quasi il doppio di rimbalzi in più per gli ospiti che hanno chiuso a lungo l’area con la zona di coach Gianluca Pozzecco (fratello del c.t. della Nazionale).
Primo quarto a “ciapa-no” per gli Orange, che segnano 1 punti nei primi 4 minuti; nel secondo quarto la musica non cambia e solo nel finale due incursioni di Tommy Tondini riaccendono un po’ la luce, ma nel bilancio sambonifacese pesano già ben 10 liberi falliti. Accordi si batte nel pitturato ma il gap di centimetri e tonnellate è notevole.
Serie B Jadran 2In avvio di ripresa nuovo allungo di Trieste (24-37), a metà frazione arriva la prima tripla con Gigi Ferrazza su assist di “Tondo” che poi mette il trepunti del 33-37. Un libero di Ferrazza e una penetrazione di Tondini firmano il minimo distacco: 41-42 al 27’. Duje Radja (spalatino figlio del grande Dino) troneggia nell’area colorata e all’inizio dell’ultimo quarto trascina lo Jadran sul +7, Ferrazza e Tommasetto riportano ancora l’ATV BVR Banca ad un possesso di distanza (49-52), Mignolli firma il primo aggancio sul 52 pari al 34’, sempre dall’arco grande.
Gli ospiti tornano avanti con 4 liberi, Radjia marchia il 55-60 e poi il 56-62 ancora nel pitturato. Capitan Bevi e Accordi tengono accese le speranze di Sambobasket, , Rigon mette la tripla del 63-64 quando è già scattato l’ultimo giro di lancette del cronometro.
A 14” dalla fine Moretti viene fermato in trasnsizione da un fallo più che rude di Malaman, che però non viene sanzionato come antisportivo. In lunetta l’1/2 concretizza l’aggancio. In uscita al time-out coach Pozzecco indica chiaramente di tirare allo scadere e la beffa si concretizza proprio sulla sirena. Peccato, ma giusto così.
Sabato prossima trasferta a Montebelluna che ha vinto largo sul campo del Petrarca Padova.