SERIE C SILVER: BUONA LA PRIMA DELLA 2ª FASE

Serie C fine a SpresianoSPRESIANO-ATV SAN BONIFACIO 47-68
Parziali: 14-22, 26-36; 33-52
ATV San Bonifacio: Pegoraro 4, Bevilacqua 4, Tondini 4, Croce 4, Accordi 7 (+10 rimb.), Tommasetto 3, Damiani 4, Mignolli 14, Fabbian 1, Cappellotto 8, Soave 15 (+16 rimb.). D’Amelio n.e. All.: Matteo Zappalà.
Sambobasket parte con il piede giusto nella 2ª fase del campionato passando con autorità sul campo di Spresiano. I trevigiani si presentavano con una striscia aperta di 8 vittorie con esecutive nel Girone Est, ma gli Orange hanno giocato una partita di sostanza in difesa, con reazioni puntuali ai tentativi di riavvicinamento dei padroni di casa. Determinanti i 7 punti concessi nel terzo quarto, quando i sambonifacesi hanno messo le mani sulla partita sfiorando i 20 punti di margine.
D’Amelio deve dare forfait nel primo di tre derby “personali” e c’è il ritorno di Nicolò Damiani dopo tre mesi di stop. BigMario Soave apre le danze con una tripla, il buon approccio e la pazienza in attacco producono la fuga iniziale dell’ATV: 6-18 con 7 in fila di Mignolli al 5’. Seguono qualche palla persa e un po’ di ritardo nella transizione difensiva, ma all’inizio del secondo quarto coach Zappalà ha già messo in campo tutti gli 11 giocatori disponibili.
Mignolli RiccardoUna difesa non brillantissima e una certa confusione in attacco favoriscono il riavvicinamento casalingo (23-28 a metà frazione), le triple di Cappellotto e Tommasetto tengono a distanza gli avversari e all’intervallo il vantaggio è ancora in doppia cifra.
Nella ripresa Croce e un trepunti di Mignolli firmano il 26-41, il Rosso della Valpolicella ha la mano calda nel giorno del suo 23° compleanno e sigla il break 0-7 per il 26-43. Soave segna ancora da 3 ed il quarto si chiude con due tapinò consecutivi di capitan Bevi per il 33-52.
Spresiano non molla e nell’ultimo quarto si riavvicina (39-52 al 4’), un canestro con fallo di Accordi ferma il parziale trevigiano, poi una tripla e una magia in rovesciata di Big Mario (sontuoso anche a rimbalzo con l’ennesima doppia doppia) chiudono i conti sul 42-60. Arrivano anche i centri pesanti di Cappellotto e Pegoraro per il massimo vantaggio sul 46-68.
Giovedì 24 marzo alle ore 20 al Palasandri sfida con Conegliano.