SERIE D: COLPO GROSSO A MESTRINO

Serie D fine a MestrinoMESTRINO-ATV SAN BONIFACIO 51-60
Parziali: 10-11, 26-31; 39-46
ATV Ferroli San Bonifacio: Bevilacqua 7, Dalla Chiara 3, Croce 12, Giuspoli, Accordi 19 (+12 rimb.), Mignolli 11, Gueye 6 (+12 rimb.), Manfro, Busola 2. All.: Matteo Zappalà.

“I nostri 7 stasera sembrano 14”. Coach Zappalà commenta così la vittoria dell’ATV che espugna il campo di Mestrino conquistando due punti pesanti nello scontro diretto in casa della seconda in classifica.
Priva di Damiani, D’Amelio e Tommasetto, Sambobasket ha sfoderato una prova di grande solidità, capitalizzando la serata storta al tiro dei padovani (1/21 da 3), con il contributo fondamentale di tutti ed un Accordi sontuoso: 19 punti e 12 rimbalzi.
Partita, si è capito, caratterizzata da percentuali molto basse (4-2 al 5’, 10-11 alla prima pausa) e dalle rotazioni estremamente ridotte per gli “orange”. Un rimbalzo offensivo di Accordi e una tripla di Dalla Chiara portano per la prima volta il vantaggio sambonifacese in doppia cifra: 14-24 al 14’.
Accordi-serieD-2020La squadra di Matteo Zappalà e Willy Notaro difende con grinta e attacca con pazienza, mantenendo il +10 (20-30 al 18’), Gueye è feroce a rimbalzo assicura preziosi extrapossessi, nel finale Mestrino dimezza dalla lunetta il gap: 26-31 all’intervallo.
Nella ripresa Mignolli infila a metà frazione la tripla del 29-38, poi al 27’ c’è un tecnico alla panchina dicasi e Accordi riporta il margine in doppia cifra: 34-44. I Raptors cercano di riavvicinarsi e una “zingarata” di Croce (primo punti nella partita) fissa il 39-46 sulla sirena. L’intensità profusa comincia a farsi sentire e San Bonifacio s’inchioda in attacco, Mestrino risale fino al minimo distacco (45-46), poi c’è il “superbombazo” del prof. Croce che ricaccia indietro i padovani. Leo però è gravato di 4 falli. Due canestri consecutivi di capitan Bevilacqua e uno di Accordi dilatano il vantaggio per il 47-55 a metà dell’ultimo quarto. E’ ancora accordi su scarico di Bevi a certificare la sedicesima vittoria di fila: 47-57 al 38’. Impresa di cuore e carattere. Sabato prossimo si torna al Palaferroli per ospitare uno Schio in netta ripresa.