SERIE D: VITTORIA AL DEBUTTO

Serie D fine UsmiATV SAN BONIFACIO-U.S.M.I. PADOVA 74-67
Parziali: 13-18, 36-39; 53-47
ATV FERROLI SAN BONIFACIO: Bevilacqua 13, Dalla Chiara, D’Amelio 4, Croce 2, Accordi 3 (+ 13 rimb.), Tommasetto 8, Damiani 21 (+ 14 rimb.), Mignolli 17, Ambrosi 2, Gueye 4, Manfro, Busola. All.: Matteo Zappalà.
Sambobasket piega l’U.S.M.I. aprendo la nuova stagione con una vittoria al Palaferroli al termine di una partita combattuta. I padovani hanno comandato per tutta la prima parte della sfida, mettendo in campo una difesa molto intensa, agonismo e alte percentuali di tiro dalla distanza, e anche quando l’ATV ha preso il comando non hanno mai mollato, lottando fino alla fine con il sostegno dei tifosi gialloblù.
Serie D-UsmiMassimo vantaggio padovano sul +7 con tre triple di fila di Bergantin, Damiani nel pitturato e Mignolli dalla grande distanza permettono agli orange di riportarsi ad un possesso di distanza all’intervallo lungo, dopo avere vanificato un velleitario vantaggio di in avvio del secondo periodo (23-20). Coach Zappalà dà fondo a tutte le rotazioni e nella ripresa San Bonifacio dal 34-39 con un drive 19-8 prende il controllo del match ancora con Damiani che troneggia nel pitturato e con Mignolli che infila tre triple consecutive a cavallo dei due quarti. Tommasetto (buon debutto in serie D) sigilla il massimo vantaggio sul 61-50.
All’uscita dal time-out gli ospiti hanno un nuovo guizzo, dopo l’ottimo contributo di Bosisio e Quarantotto risalgono fino al -5 sfruttando anche qualche libero di troppo sbagliato dai giocatori di casa. Sambobasket trova un trepunti di Tomassetto e nel finale Damiani, Accordi e Mignolli replicano ai tentativi di riavvicinamento. Una tripla di Bevilacqua chiude il conto.
A margine della partita la Pallacanestro San Bonifacio prende le distanze dai comportamenti fuori dal campo di una singola persona, non tesserata per la Società, auspicando che non si ripetano più episodi che non c'entrano nulla con lo sport e con il rispetto reciproco tra le squadre.