SERIE D: IL CAMPO TABU'

Gueye Amate 2019L’ARGINE-ATV AGSM SAN BONIFACIO 79-70
Parziali: 23-21, 51-42; 64-58
ATV AGSM San Bonifacio: Bevilacqua 18, D’Onofrio 5, Visentin, Statua 13, Schintu, Ruda 7, Pimazzoni 10, Busola, Dalla Chiara, Gueye 17. All.: Ugo Schiavo.
Il PalaBaracca si conferma campo tabù per la Pallacanestro San Bonifacio che cede nel finale all’Argine; i vicentini guadagnano anche la differenza-canestri nel doppio confronto: all’andata l’ATV AGSM si era imposta con 5 punti di scarto.
Sambobasket si presenta priva di Mignolli e schiera Amate Gueye, appena arrivato dal campionato di Promozione, grazie alla disponibilità del Leobasket, ma protagonista nella scorsa stagione in C Silver con Isola della Scala.
Primo quarto equilibrato, poi i padroni di casa allungano e i ragazzi di Ugo Schiavo e Willy Notaro riescono anche a limitare il momento di black-out rientrando negli spogliatoi sotto di 9.
Nella ripresa i sambonifacesi si riavvicinano e in apertura dell’ultimo quarto agganciano sul 65-65 e sorpassano (65-67) con Bevilacqua, piazzando un parziale di 1-9 in 5’. L’Argine trova la giusta reazione e piazza l’allungo decisivo unendo le cattive percentuali di tiro orange dal perimetro, ma sfruttando anche l’uscita per falli di Ruda, che in realtà ne aveva commessi 4 però si è visto assegnare sul referto un fallo che era stato attribuito a Bevilacqua.
Sabato prossimo si torna al Palaferroli contro il Vigodarzere per ritrovare la vittoria e risalire in classifica.